Appuntamenti, Festival, LIPS, Notizia

FINALI LIPS. Ragusa 2019

(dal comunicato stampa) Per la sua quinta e ultima edizione a Ragusa, FestiWall ospiterà le semifinali e la finale nazionale della LIPS – Lega Italiana Poetry Slam, accogliendo in città i performer che hanno superato le qualificazioni nazionali. Ventuno poeti, provenienti da tutto il Paese, si sfideranno a colpi di versi in una competizione ormai tanto diffusa da raggiungere palcoscenici televisivi e di prestigiosi festival, teatri, gallerie, musei. Ad eleggere il campione 2019 sarà il pubblico, con una giuria rigorosamente scelta tra gli spettatori, chiamati a esprimere un giudizio su testo ed esecuzione. Il poetry slam vuole infatti promuovere la diffusione della poesia senza pretese elitarie, con le modalità dell’arte urbana, coinvolgendo la platea in un gioco denso di contenuti, in cui parola e voce rimangono sempre protagonisti e l’ars poetica si ibrida con numerose discipline.

La prima semifinale si terrà al Prima Classe con

alle ore 19 – MC: Adriano Padua, Massimo Leggio. DJ Fuzz.

in gara:
• Gabriele Bonafoni
• Alice Casadei
• Jaime De Castro
• Giuliano “Logos” De Santis
• Andrea Fabiani
• Giovanni Monti “Fantomars”
• Samuele “Omega Storie”

La seconda e la terza semifinale si terranno al City con

alle ore 19 – MC: Marco Gorgoglione. DJ Fuzz.

• Giovanni Arezzo “Soulcè”
• Alessandro Bruno
• Emanuele Ingrosso
• Ursula Niederegger
• Fabio Napodano
• Claudia Salvatore
• Daniele “Gnigne” Vaienti

e alle ore 20.30 – MC: Mattia “Mush” Villa, Luca Tironi. DJ Fuzz.

• Andrea Bonomi
• Eleonora Fisco
• Francesca Gironi
• Lorenzo Maragoni
• Alessandro Mattei
• M.A.S.V.
• Gianmarco Tricarico

I primi tre di ogni semifinale si qualificheranno alla finalissima che si svolgerà sabato 14 settembre ore 20.30 al Festiwall Headquarter presso lo Skate Park con MC Adriano Padua, DJ Fuzz e un intervento di Sergio Garau, presidente della LIPS. Ad aprirla sarà Luca Bernardini, campione italiano 2018 e vicecampione mondiale.

Lascia una risposta

Tema di Anders Norén