KA-BOOOOOOM! per la prima volta il Poetry Slam Sassari esplode a Teatro a mo’ di molotov poetica scagliata nell’universo-cosmo Ferroviario nel centenario della Rivoluzione d’Ottobre 1917.
Le migliori bocche di fuoco del Poetry Slam Sardegna si sfideranno senza esclusione di colpi, verbi, corpo a corpo.

Grazie all’invito del Meridiano Zero Teatro ci toccherà smutizzare i marosi più rassegnati.

-Dateci nuove forme! – è il 2° ordine, sempre assetato e in attesa, all’armata delle arti, di Vladimir Majakovskij, ed eccoci al dunque.

cittadine e cittadini! compagni e compagne! La sfida,
animata dal Presidente della Federazione Cosmonauticopoetica L.I.P.S. Sergio Garau
e supervisionata dal notaio infiltrato multibarricata Giovanni Salis,

vedrà all’opera supercampioni e supercampionesse:

Alessandro Doro (Bronzetto d’Oro 2017)
Ignazio Chessa (Bronzetto d’Oro 2016)
Luana Farina (Bronzetto d’Oro 2015)
Roberto Demontis (sfiora il podio del campionato italiano LIPS 2017)
Roberta Cucciari (finalista LIPS 2016 e Premio della Critica 2015)
Cristiano Mattei (Premio della Critica 2016)
Joan Oliva (finalista Poetry Slam Sardegna 2016 e 2017, menzione Poetry Slam Premio Poesia Ozieri 2016 e 2017)
Pupa Niolu (finalista Poetry Slam Sardegna 2017 e menzione Poetry Slam Premio Poesia Ozieri 2017)
Helel Fiori (finalista Poetry Slam Sardegna 2016)

Ingresso 8,00 euro – Studenti e over 65: 5,00 euro.
IL BIGLIETTO COMPRENDE ANCHE LO SPETTACOLO DELLE h.22:00: “in terra in cielo” della compagnia Garbuggino/Ventriglia

Locandina rassegna

Locandina della rassegna teatrale “Marosi di Mutezza 2017“, all’interno della quale verrà presentato lo slam “A Ferro e Fuoco”.

 

Le regole del Poetry Slam son sempre le stesse:

– 3 minuti di tempo uguale per tutti
– non son consentiti oggetti scenici, ammascheramenti, musiche o altre borghesezze simili
– i testi devono essere scritti di proprio pugno, meglio se chiuso e teso